Albania
::Auto con autista::
::Partenze di gruppo::
::Albania: Il Mare::
Austria
Bulgaria
Croazia
Scandinavia
Germania
Macedonia
Montenegro
Polonia
Repubblica Ceca
Romania
Russia, C.S.I. e Repubbliche Baltiche
Serbia
Slovacchia
Slovenia
Turchia
Ungheria
Condizioni speciali e polizza assicurativa
Condizioni generali di contratto di vendita di pacchetti turistici
Condizioni di Polizza Assicurativa
Contratto di Viaggio
Liberatoria
 
 

 

 

1° giorno: TIRANA/DURAZZO/BERAT
Partenza con volo di linea per TIRANA.
Arrivo, incontro con la guida/accompagnatrice.
Partenza per DURAZZO (km. 30), una delle città più antiche dell'Albania fondata nel 627 a.C.. Arrivo e visita della città di antichissima origine che conserva rovine romane e fortificazioni bizantine.
Di particolare interesse il Museo Archeologico, i resti di un impianto termale e dell' anfiteatro.
Dopo il pranzo in ristorante proseguimento per BERAT (km. 90), la città dalle mille finestre. Arrivo e visita del castello situato all'interno della cittadella fortificata con il Museo Onufri. Il castello aveva tante chiese, delle quali ne sono rimaste meno di una dozzina, inclusa quella dentro il Museo Onufri. Onufri fu il più importante pittore di icone dell'Albania, un maestro della pittura murale albanese del XVI secolo che ha decorato molte chiese in Albania ed in Grecia. Si prosegue con la visita della città vecchia: il Quartiere Mangalemi, la Moschea, il Ponte Gorica, il monastero e la nuova chiesa ortodossa.
Sistemazione, cena e pernottamento in albergo.

2° giorno: BERAT/APOLLONIA/BYLLIS/GIROKASTER
Prima colazione. Escursione ad Apollonia (km. 70), uno dei siti più rilevanti dell'Albania; fondata dai Corinzi nel VII secolo a.C., nota per gli splendidi resti del bouleuterion, sede del governo cittadino, le cui colonne si stagliano contro l'azzurro intenso del cielo. Si visiteranno: i monumenti di Agonothetes, la Biblioteca, l'Odeon, la Fontana e la Casa con mosaico, il Museo Archeologico e la Chiesa di Santa Maria.
Dopo il pranzo in ristorante proseguimento per BYLLIS (km. 50) per la visita ai resti dell'antica città, fondata dai Greci. E' uno dei più importanti siti archeologici, risale al IV secolo a.C., è stata la più grande città del sud Illyria a causa della sua posizione dominante sul fiume Vjosa. Con le sue affascinanti rovine e panorami mozzafiato, l'antica città di Byllis è uno dei numerosi tesori nascosti del centro-sud dell'Albania.
Visita del teatro, dei portici dell'agorà, delle terme di Giustiniano, dei magazzini dell'erario, dei resti dello stadio, di diverse basiliche e di una grande cattedrale bizantina.
Proseguimento per GIROKASTER (km. 85). Arrivo, sistemazione, cena e pernottamento in albergo.

3° giorno: GIROKASTER/OCCHIO BLU/SARANDE
Prima colazione. Visita della città, chiamata anche la città dei 1000 gradini, famosa per le sue caratteristiche abitazioni. Arrivo e visita della città museo che diede i natali ad Enver Hoxha, la guida del Paese per oltre 40 anni. Si visiterà il centro storico con le sue bellissime case ottocentesche e il castello con il museo delle armi.
Si prosegue per il Parco di Syri di Kaltër (Occhio Blu), avvolto da una folta vegetazione sempre verde e dal gorgoglio delle acque, la sorgente dell'Occhio è un monumento naturale che sorprende e stupisce il visitatore per la sua colorazione blu scura dalla quale proviene il suo nome. Pranzo lungo il percorso.
Partenza per SARANDE (km. 55). Arrivo e visita panoramica della città, una delle più vivaci città dell'Albania: le rovine di Ohnemois, la Nuova Chiesa Ortodossa e passeggiata sul lungomare.
Sistemazione, cena e pernottamento in albergo.

4° giorno: SARANDE/VALONA/DURAZZO
Prima colazione. Partenza per PORTO PALERMO (km. 50) per la visita del castello di Ali Pasha. La leggenda narra che questa fortezza, a forma di triangolo equilatero con le tre torri angolari, fu costruita da Ali Pasha come un regalo alla moglie Vasiliqi. La fortezza di Ali Pasha è stata costruita per controllare gli attacchi dell'impero ottomano e per nascondere i suoi tesori. Proseguimento per VALONA (km. 80) e pranzo in ristorante. Visita panoramica della città: la città vecchia, il Museo dell'Indipendenza e la Moschea di Muradie. Proseguimento per DURAZZO.
Cena e pernottamento.

5°- 6°- 7° giorno: DURAZZO
All inclusive. Tempo libero per attività balneare.

8° giorno: DURAZZO/TIRANA/KRUJA/RINAS
Prima colazione e partenza per Tirana. Visita della città: Piazza Skanderbeg , il boulevard, la Moschea e la Torre dell'Orologio Proseguimento per Kruja Pranzo. Visita della città museo: l'antica capitale albanese, a soli 32 km da Tirana, è la città simbolo della resistenza anti-ottomana, nonché città di Skanderbeg, l'eroe nazionale. Il bel centro medioevale, sovrastato da un suggestivo castello costruito dai Veneziani, è impreziosito da un tipico bazar ottomano costituito da negozietti e botteghe in legno antico situato in una via ciottolosa che collega il castello col resto della città. Di interesse è il Museo Storico nel Castello. Partenza per l'aeroporto.
Operazioni d'imbarco e partenza per l'Italia con volo di linea. Arrivo e fine dei servizi.

Quota individuale di partecipazione
Partenze da Roma o Milano
Minimo 10 partecipanti

18 Giugno

10 Luglio

20 Agosto

3 Settembre

10 Settembre

890

905

990

905

890

Supplemento singola 200

Partenze da altre città: su richiesta

 

LE QUOTE COMPRENDONO
• Viaggio aereo ROMA/TIRANA/ROMA con voli di linea
• Trasferimenti aeroporto/albergo/aeroporto in pullman con assistenza
• Sistemazione in alberghi di 3/4 stelle in camere doppie con servizi privati
• Tour in pullman con guida parlante italiano come da programma
PENSIONE COMPLETA dal pranzo del primo giorno alla prima colazione dell'ultimo giorno
• Assicurazione infortuni e bagaglio.


LE QUOTE NON COMPRENDONO
• Tasse aeroportuali.
• Ingressi nei musei (circa 40 €).
• Bevande, mance, extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato sotto la voce "La quota comprende"

 

 

ALBERGHI PREVISTI :
BERAT: Hotel Tomorri, 3 stelle
GIROKASTER: Hotel Cajupi, 3 stelle
SARANDE: Hotel Butrint, 4 stelle
DURAZZO: Fafa Resort, 4 stelle

Gli alberghi indicati potranno essere
sostituiti con altri di pari categoria